I Miei Libri Preferiti per Conoscere il Neuro Marketing

Il marketing così come la comunicazione negli ultimi anni ha fatto grandi passi da gigante, toccando temi che fino a qualche anno fa erano assolutamente impossibili. Le novità introdotte sono mosse da un’estrema necessità di dare sistematicità alle discipline.

neuromarketing

Una delle forme di marketing particolarmente affascinante è il neuromarketing, una branca del marketing che si fonde con la neurologia e la psicologia, sicuramente particolare per molti ma che potrebbe offrire innovative possibilità alle aziende.

Il marketing è l’arte di promuovere un prodotto, adattando l’offerta alla domanda. Il nostro cervello risponde ai brand più potenti come fossero delle icone religiose, molte sono le tecniche adottate affinchè si possano portare all’acquisto del prodotto dell’ignaro consumatore.

La possibilità di studiare cosa accade nel cervello e cosa spinge un consumatore a scegliere una marca o un prodotto sicuramente rappresenta la nuova prospettiva innovativa del marketing, ecco perché sono realmente numerosi gli appassionati ad una nuova branca chiamata neorumarketing.

Il neuromarketing è decisamente un settore di nicchia che sta avendo però una grande risonanza, ecco perché sono numerosi i fautori che si stanno appassionando e vogliono conoscere ogni dettaglio. Particolarmente utili per chi vuole approfondire ogni aspetto del neuromarketing sono i libri che consentono di acquisire ogni aspetto utile. Ma quali sono i migliori libri di neuromarketing?

Tra i migliori testi di neuromarketing vi consigliamo “Neuromarketing” di Renvoissé – Morin un libro che cambia decisamente la prospettiva e il modo di comunicazione. Il manuale svela la straordinaria combinazione delle ultime ricerche sul funzionamento del cervello e delle pratiche di marketing, con delucidazioni su tecniche estremamente efficaci per inviare potenti messaggi ma con un durevole impatto agli interlocutori.

Uno dei migliori testi di neuromarketing è stato scritto da Martin Lindstrom “Neuromarketing. Attività cerebrale e comportamenti d’acquisto” in meno di 230 pagine il libro è un racconto chiaro e scorrevole, e non riproposizioni di ricerche scientifiche.

Il lavoro proposto dall’autore si occupa di mettere in discussione qualsiasi ricerca di mercato che si baserebbe sul presupposto che i consumatori sono precisi ed onesti.  Lo stesso autore è consapevole del fatto che il neuromarketing potrebbe essere usato impropriamente ma che se usato onestamente potrebbe portare a numerosi benefici soprattutto per la promozione di prodotti di grandi brand.

Il neuromarketing secondo Lindstrom è uno strumento che potrebbe aiutare a decodificare cosa vogliono e pensano i consumatori, ecco perché potrebbe essere particolarmente produttivo il suo utilizzo. Nell’elenco dei migliori testi di neuromarketing però vogliamo citare anche:

  • Internet Marketing di Matt Baily, un grande esperto del settore che tramite un testo particolarmente scorrevole offre una visione al lettore del mondo digitale a 360°.
  • Permission Marketing scritto da Seth Goddin, esperto americano che si focalizza nel suo testo sulla comunicazione, spiegando come le relazioni e il linguaggio è necessario a creare le connessione trasformando interlocutori in clienti.
  • Leadership e autoinganno è uno dei libri particolarmente utile per migliorare i rapporti individuali e il raggiungimento degli obiettivi, per rendere l’ambiente lavorativo decisamente migliore.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *